L’importanza dell’utilizzo degli spazzolini elettrici per bambini

Se si desidera che il proprio pargoletto possa “ruggire” mostrando una perfetta dentatura, allora è bene fare in modo che gli venga insegnato come sia necessario utilizzare degli spazzolini elettrici per bambini. Come avviene per i “grandi”, anche i bambini necessitano che la propria bocca e la propria dentatura sia igienicamente pulita.

Quindi, andando a scegliere uno dei tanti modelli di spazzolini elettrici per bambini, ci si dovrà ricordare che si sta procedendo all’acquisto di un eccezionale strumento, con il quale si potrà assicurare al piccolo di casa la massima sicurezza di una perfetta igiene orale.

Un aspetto fondamentale per il benessere dei denti e delle gengive anche in quell’età così delicata e particolare. Quindi, volendo puntare su tutto ciò, vediamo quale è l’età giusta per fargli utilizzare il proprio spazzolino elettrico.

Quando far utilizzare uno spazzolino elettrico a dei bambini

Far sì che un bambino impari a lavarsi i denti correttamente e ogni giorno, non è sempre facile. Tuttavia, questa fondamentale operazione di igiene orale è divenuta più semplice anche grazie alla presenza di numerosi modelli di spazzolini elettrici per bambini.

Già da tempo utilizzato dagli adulti, questo comodo e pratico strumento è stato studiato e progettato per fare in modo che anche i bambini ne possano beneficiare. Ovviamente, una delle principali domande che ogni genitore si pone è quella relativa a qual è l’età giusta perché lo possa anche lui utilizzare.

A tal proposito, la risposta unanime che viene di solito fornita da tutti i dentisti è che un bambino non dovrebbe utilizzare uno spazzolino elettrico prima di aver compiuto cinque o sei anni. Una volta che hanno compiuto questa età, allora si potrà procedere ad insegnarli il suo corretto uso.

Questo momento, che potremo chiamare periodo di apprendistato è molto importante, dato che aiuterà il proprio pargolo a lavarsi bene i denti senza andarli a danneggiare.

Cosa insegnarli?

Pur essendo gli spazzolini elettrici per bambini semplici e di facile utilizzo, è bene che ogni genitore presti la dovuta attenzione quanto il bimbo inizierà ad adoperalo con le sue piccole manine. Vediamo, seppure sinteticamente, alcuni dei principali aspetti che sarà bene insegnarli.

  • Fargli vedere come si tiene saldamente in mano lo spazzolino elettrico
  • Insegnarli che per pulire bene i denti non necessita esercitare una forte pressione sui denti
  • Educarlo in modo che apprenda che ciascun dente deve essere adeguatamente spazzolato per almeno cinque secondi e che per l’operazione completa di lavaggio della dentatura sono più che sufficienti due minuti.

Scegliere lo spazzolino da denti elettrico per un bambino

Pur essendo similare a quello di un adulto, quello di bambino deve avere una testina rotante di piccole dimensioni adatte, quindi, alla grandezza della sua dentatura. Inoltre, è suggerito optare per un modello dotato di una presa ergonomica, in modo da assicurare una presa più sicura da parte del bimbo. Per quanto riguarda la scelta delle setole, sono preferibili le testine con setole morbide.

In conclusione, una volta che avrà imparato ad utilizzare correttamente il suo spazzolino elettrico, sarà veramente un piacere vederlo lavarsi i denti divertendosi.